- Kid Pass

Riparte il treno del foliage: il più suggestivo viaggio autunnale

Per chi cerca nuove esperienze di viaggio nel cuore dell'autunno, alla scoperta di paesaggi incontaminati e sapori tipici, la proposta del Treno del foliage è perfetta: un viaggio lento e panoramico.

  • Data:01.10.2018
  • Autore:Kid Pass Redazione
Riparte il treno del foliage: il più suggestivo viaggio autunnale

La Ferrovia Vigezzina-Centovalli si sviluppa lungo un tracciato di montagna su una lunghezza complessiva di oltre 52 chilometri, poco più di 32 in territorio italiano e quasi 20 in territorio svizzero, attraverso la Valle Vigezzo e le Centovalli fino al Lago Maggiore, ricamando il suo tracciato lungo boschi, pascoli e paesini di montagna, in un incantevole contesto ambientale e paesaggistico.

Completamente immerso nella natura, questo tracciato offre ai passeggeri la possibilità di osservare da vicino panorami mozzafiato, con affascinante percorso che offre un’esperienza adatta a tutte le età e che darà la sensazione di far parte del ciclo della natura e permette di goderne i tempi lenti e immutabili.

Il treno del Foliage: tra foglie e lentezza

Un binomio perfetto per chi, alle porte dell’autunno, decide di dedicare qualche ora o un intero weekend alla scoperta di luoghi, profumi, colori ed emozioni. Perché il viaggio lento del Treno del Foliage racchiude proprio questi semplici e genuini ingredienti.

La Ferrovia Vigezzina-Centovalli collega il cuore antico della Val d’Ossola, Domodossola, all’elegante Locarno, sulla sponda elvetica del Lago Maggiore, attraverso i paesaggi della Valle Vigezzo e delle Centovalli. Un’occasione unica per ammirare a bordo dei trenini panoramici i paesaggi infiammati dai colori autunnali e visitare borghi dalle storie secolari: programmando alcune soste golose, grazie alle numerose convenzioni con produttori e ristoranti, alla scoperta delle bontà a km0 per un viaggio su binari in grado di regalare scorci e sapori inediti.

I biglietti, già in vendita online e  validi dal 13 ottobre 2018 al 4 novembre 2018, prevedono un viaggio di andata e ritorno sull’intera linea con la possibilità di effettuare una sosta facoltativa nel viaggio di andata ed una nel viaggio di ritorno, per poter visitare le più affascinanti località che costellano il percorso ferroviario.

Utilizzando il nostro sito web si acconsente all'impiego di cookies in conformità alla nostra politica sui cookies   Ok