- Kid Pass

Harry Potter, 20 anni di magia

Harry Potter, la saga che ha cambiato il mondo della letteratura per bambini e ragazzi, compie 20 anni.

  • Data:03.07.2017
  • Autore:Rosa Bianca Di Tullio
Harry Potter, 20 anni di magia

Il 26 giugno 1997 arrivava nelle librerie inglesi, Harry Potter e la pietra filosofale, il primo volume della saga Harry Potter. Prima di diventare un fenomeno letterario tradotto in 79 lingue con più 450 milioni copie vendute, dando origine a otto film e uno spettacolo teatrale, la serie di J.K. Rowling, madre single che ha scritto gran parte del primo libro in un caffè di Londra, era  stato rifiutato da molti editori finché la piccola casa editrice Bloomsbury ha accettato di pubblicare 1000 copie di un testo che indubbiamente ha segnato un punto di svolta del mercato editoriale e nella ridefinizione dei canoni letterari.
20 anni fa il mondo ha fatto la conoscenza di un orfano occhialuto che ancora neonato era stato abbandonato sulla porta degli zii materni, i Dursley, con una lettera ed una cicatrice sulla fronte. Per circa dieci anni, il piccolo Harry Potter subisce la crudeltà e i maltrattamenti degli zii e del cuginetto, non ha amici, non festeggia i suoi compleanni, dorme in uno stanzino in compagnia dei ragni sotto le scale della casa dei Dursley. Harry non ha nessuno ricordo dei suoi genitori e crede di averli persi in un incidente stradale. Al suo undicesimo anno, Harry riceve la lettera di ammissione alla scuola di magia e di stregoneria di Hogwarts scoprendo anche che i suoi genitori erano maghi e che sono stati uccisi dal vile mago Lord Voldermort. Harry scopre anche che è stato l’unica persona ad essere sopravvissuta ad un attacco dal potente mago oscuro.
Nel corso del suo primo anno come studente di Hogwarts siamo stati introdotti nel mondo dei maghi, delle creature fantastiche, delle scope volanti, degli incantesimi e delle pozioni magiche; abbiamo conosciuto personaggi indimenticabili come l'accattivante Hagrid, l’acclamato preside Albus Silente, i professori Severus Piton e Minerva McGonagall, oltre a quelli che sarebbero diventati i migliori amici di Harry: la saggia Hermione Granger ed il divertente Ron Weasley.
Un’intera generazione è cresciuta assieme a Harry e i suoi amici lungo i sette volumi della saga confrontandosi con temi complessi come le possibili sfumature della dicotomia tra il bene e il male, l’amore inteso anche come rinuncia e sacrificio, le discriminazioni e l’accettazione della diversità. 
Aldilà della fantasia e delle emozioni proporzionate dal mondo magico creato da J.K Rowling, il valore dell’amicizia e la giustizia come metro per le nostre scelte e azioni figurano tra alcuni dei grandi insegnamenti tratti da Harry Potter.

Utilizzando il nostro sito web si acconsente all'impiego di cookies in conformità alla nostra politica sui cookies   Ok