Museo della Canapa - Kid Pass

Ricerca Strutture

Cerca vicino a te

Museo della Canapa

Il Museo della Canapa, antenna dell'Ecomuseo della Dorsale Appenninica Umbra, nasce con il preciso impegno di individuare, conservare, far conoscere e valorizzare i patrimoni culturali e le tradizioni della comunità di Sant’Anatolia di Narco.

Museo della Canapa

Scopo del museo è quello di illustrare attraverso un allestimento multimediale e interattivo il ciclo di lavorazione della canapa e delle attività tessili in Valnerina.
Parte integrante del Museo è il laboratorio di tessitura con telai manuali moderni, al contempo strumento didattico e laboratorio di studio.
L’intento del Museo è infatti quello di sviluppare, attraverso l’esperienza laboratoriale, la conoscenza di saperi e di abilità tramandati dal passato ma con un potenziale collegamento con la realtà contemporanea. Grazie alle diverse tipologie di telai presenti nel laboratorio del Museo, è inoltre possibile apprendere varie tecniche tessili per poter meglio comprendere come da una semplice pianta si arrivi ad un groviglio di fili e infine ad un tessuto.

L'attività del Museo è stata da sempre rivolta prevalentemente ai bambini convinti che attraverso il gioco sia possibile avvicinarli alle tematiche rappresentate nel museo e anche al mondo che li circonda, per far nascere in loro la curiosità di scoprire e di impare facendo. Una sperimentata “formula magica” che permette ai giovani visitatori-tessitori di sentirsi protagonisti di una scoperta, come è quella del telaio, partendo dalle favole e dai racconti per arrivare alla realizzazione di un manufatto.
I laboratori didattici del Museo sono pensati, infatti, appositamente per bambini per far si che attraverso la manipolazione e il gioco i bambini possono stimolare la creatività e sviluppare attraverso l’esperienza laboratoriale la coscienza e la conoscenza di saperi e di abilità, di risorse e acquisizioni dell’eredità culturali e da queste partire per affrontare saperi, linguaggi, eventi della cultura e della realtà contemporanea, tracciando un potenziale collegamento tra la cultura del passato e le culture moderne.
Tutte le attività didattiche sono animate e condotte da personale specializzato formato in antropologia e didattica museale.

Il Museo aderisce al Progetto In Vitro e opera all’interno un lettore volontario Nati per Leggere.

Attività rivolte al mondo dei bambini:
1. didattica tessile con telai a leve frontali
2. caccia al filo: caccia al tesoro all'interno della struttura Museale per bambini e famiglie che ha come tema il tessile
3. favole al telaio: spettacolo di narrazione attraverso la lettura di favole che attingono alle tradizioni popolari tipiche della Valnerina e non solo e che hanno come filo conduttore la canapa e le fibre tessili, la filatura e la tessitura.

Utilizzando il nostro sito web si acconsente all'impiego di cookies in conformità alla nostra politica sui cookies   Ok