La testata giornalistica online sul mondo delle famiglie e dei bambini - Kid Pass

Che giochi fare in spiaggia con i bambini?

Il mare e la sabbia liberano naturalmente la creatività dei bimbi e insieme si possono fare diversi tipi di giochi, tutti a seconda dell’età dei nostri bambini.

Fa caldo. Fa tanto caldo in questi giorni. E ci auguriamo quindi per voi che siate al mare con i vostri bambini a godere di un venticello che magari in città non c’è e a rinfrescarvi nell’acqua del mare. Ma con i più piccoli in spiaggia non ci si può dedicare solo al bagno o alla tintarella: i bambini hanno voglia di divertirsi e di “fare cose”. Personalmente ricordo ancora l’entusiasmo che nasceva nello scovare il primo sentore di acqua dopo aver tanto scavato e “lavorato”. E pasticciare con acqua e sabbia per creare castelli o altre forme è un grande classico, vediamo però cos’altro potete fare al mare con i vostri figli.

Leggi tutto
Che giochi fare in spiaggia con i bambini?

La guida definitiva alla scelta delle creme solari

Occhio alle etichette: per i bambini è meglio sia ben indicata la protezione sia dai raggi UVA che UVB. Mentre i prodotti con biossido di titanio e ossido di zinco sono da preferire per la pelle dei neonati

Fisici o chimici? Non stiamo parlando di esperimenti scientifici ma di filtri solari. Come ogni estate, ci troviamo davanti a mille prodotti diversi per difenderci dagli effetti dannosi del sole. Cerchiamo di capire insieme come leggere le informazioni che troviamo sulle confezioni, per scegliere il meglio per i nostri bambini e trascorrere un'estate "protetta".

Leggi tutto
La guida definitiva alla scelta delle creme solari

In vacanza con mamma o con papà: qualche regola e molte idee

Le vacanze mono-parentali sono sempre più frequenti: il tratto distintivo della mamma è l’organizzazione impeccabile, mentre per i papà ciò che più conta è offrire ai bimbi un’esperienza giocosa. A supporto di entrambi sono disponibili numerosi siti e app per scegliere la destinazione migliore e pianificare tutto al meglio. Oltre che divertentissimi blog

Qualche anno fa, nel 2014, si diede risalto sui media ad un dato emerso dall’Osservatorio nazionale del turismo: i viaggi “mono-genitore” interessavano il 12% delle famiglie italiane intervistate, con una maggiore concentrazione al Nord (70%). I bambini, in base allo studio, se trascorrono la vacanza principale con un solo genitore, seguono soprattutto la mamma e solo in pochi casi (circa 14%) il papà. A distanza di qualche anno, sulla scia di questo nuovo target (mamma o papà e bambino), le strutture ricettive si stanno adeguando, personalizzando le proposte e le offerte per essere più vicini alle nuove esigenze. Ma cosa significa viaggiare soli con un bambino?

Leggi tutto
In vacanza con mamma o con papà: qualche regola e molte idee

Utilizzando il nostro sito web si acconsente all'impiego di cookies in conformità alla nostra politica sui cookies   Ok